SSICA

Stazione sperimentale per l’industria delle conserve alimentari

Dal 1922, la Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari (SSICA) , che opera sul territorio nazionale attraverso la sede di Parma e la sezione di Angri (Salerno), promuove il progresso scientifico e tecnico dell’industria conserviera italiana per i settori frutta, ortaggi, carni e pesce attraverso attività di ricerca applicata, consulenza, formazione e divulgazione. Con il suo personale specializzato e laboratori all’avanguardia, si colloca fra le più importanti istituzioni di ricerca applicata nel settore della conservazione degli alimenti esistenti in Europa e nel mondo e partecipa a progetti di ricerca nazionali e internazionali. La struttura, dotata di dipartimenti specifici per i diversi settori merceologici e di dipartimenti e laboratori preposti a interventi di tipo trasversale, dispone di apparecchiature e competenze volte a sperimentare anche nuovi prodotti e nuovi processi di trasformazione e conservazione, studiandone previsionalmente le ricadute economico-sociali. Dal 2010 la SSICA è Azienda Speciale della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Parma. Attualmente, circa 3.000 aziende italiane operanti nel settore delle conserve di carne, frutta e ortaggi, surgelati e altre specialità, conserve ittiche, dadi e altri estratti, distribuite su tutto il territorio nazionale, sono contribuenti di  SSICA. Fra le principali attività a disposizione delle aziende:

  • ricerca precompetitiva finalizzata a tutta l’industria di trasformazione
  • ricerca su commessa
  • consulenze, analisi, collaudi, test di shelf-life, challenge test, anche con vincolo di riservatezza
  • assistenza a gruppi di aziende, associazioni di categoria, consorzi di produttori, su temi inerenti la stesura di disciplinari, interpretazione di natura tecnica di norme e regolamenti
  • istruzione e addestramento di personale dell’industria
  • comunicazione e diffusione dei risultati al mondo della ricerca scientifica, delle aziende e delle istituzioni attraverso il sito Web, le pubblicazioni scientifiche, la rivista Industria Conserve, i convegni e le fiere del settore.

 

Per maggiori informazioni: www.ssica.it

Servizi